Recensione” Disconnect 1 (Leggereditore) ” di Ilaria Soragni

Dreams

Ho letto e recensito per voi il primo romanzo di Ilaria Soragni

” Disconnect 1 “

 

 

Autore : Ilaria Soragni

Data Pubblicazione : 23 Febbraio 2016

Genere : Young Adult

Edito : Leggereditore

Hayley frequenta il secondo anno dell’high school a Baltimora, è una ragazza chiusa e non si è mai ambientata del tutto. Luke ha diciotto anni; alto, biondo e sprezzante, si abbatte come un fulmine su ciò che lo attira. Quando per caso nota Hayley ne rimane affascinato, tanto da decidere di conquistarla: la vita è una gara e lei sarà il suo premio. È Luke a guidare il gioco, seguendo Hayley e facendole credere che si tratti ogni volta di incontri casuali, fino a quando non raggiunge il suo obiettivo. Hayley è irrimediabilmente attratta, anche se qualcosa le dice che sarebbe meglio stare lontano da quel ragazzo. Ma il piacere della trasgressione è forte, fare la cosa sbagliata la fa sentire viva. Non sa ancora, però, che è solo l’inizio. Luke si nutre di adrenalina, di emozioni forti, e vuole Hayley al suo fianco in una sfida pericolosa, una gara di moto illegale di cui è nota solo un’enigmatica regola: tutti vincono e uno solo perde, tutti perdono e uno solo vince. Fin dove si spingerà il loro legame? Saranno disposti a metterlo a rischio ora che, giorno dopo giorno, sta diventando sempre più forte?

 

Non giocare con lui. Quando fa così, tu assecondalo oppure sii decisa a dirgli di no, non lasciare che ti manipoli. Lui è convinto di poter fare tutto.


Arriva un’altra storia di Wattpad, dell’autrice già conosciuta per Mess, Ilaria Soragni. Parliamo di una fanfiction su Luke Hemmings dei 5 Seconds of Summer. Leggete per scoprirne di più.

Come già detto dalla trama, Hayley è una ragazza timida e introversa. A scuola non ha amici, è addirittura bullimizzata da un gruppo di ragazze. Luke Holland, invece, è molto popolare, ed ha una pessima fama. Lui le ragazze le rovina.

Hayley sa chi è lui quando Luke decide di puntarla. Da un giorno all’altro, se lo ritroverà ovunque, con gli occhi puntati su di lei. Lui non chiede, lui pretende. Ed è così intimidatorio, che Hayley si ritroverà a fare ciò che desidera contro la sua volontà. Finché Luke riesce a smuovere in lei altri sentimenti…

Lui era un demone.

E i demoni non possono stare con gli angeli, il desiderio di distruggerli è troppo grande e gli angeli sono troppo fragili.

Lui non poteva stare con Hayley.

All’inizio è tutto così misterioso da apparire confuso, certe volte mi sono addirittura chiesta se si trattasse di un fantasy, visto gli strani comportamenti di Luke e alcune scene descritte. In certi casi la storia ha del surreale.

Luke e Hayley si conoscono e man mano nasce qualcosa fra i due, ma spesso non si capisce se siano spinti da sentimenti o da altro. In Luke sembra prevalere un obiettivo oscuro, e Hayley pare che accontenti Luke senza un motivo apparente. È solo dopo la metà che l’autrice chiarisce che tutti i loro baci sono frutto dell’amore. Altra cosa che aggiunge confusione al libro sono i frequenti cambi di narrazione, si passa da Luke a Hayley a Ryan a Caleb, e ad altri personaggi, senza mai approfondire i loro pensieri.

Tuttavia, man mano che l storia procede, inizia a migliorare e prendere piede. Conosciamo un Luke più umano e fragile, che commette sciocchezze a non finire, ma che infondo ama sinceramente Hayley. Questa è stata la parte che più ho preferito, vedere il suo lato debole che viene fuori lontano da lei.

E quando la vidi allontanarsi, fu come se una parte del mio corpo si fosse staccata da me, lasciandomi senza respiro.

Mi ha stupito molto scoprire chi fosse la “vera” protagonista e il finale è stato inaspettato, sebbene verso la fine avessi iniziato a sospettare qualcosa del genere.

L’autrice ha voluto descrivere di come un Luke spietato riesca ad amare e cambiare grazie ad una donna. E ci lascia in sospeso per raccontarci la seconda parte della loro storia sofferta e tormentata.

Le uniche pecche sono proprio quelle sopra citate. Per aggiungere mistero ha creato un po’ di confusione, e avrei preferito che si concentrasse di più sulle emozioni, ma nel complesso è stata una lettura piacevole. Ve lo consiglio? Nom ne ho idea, perché a me non ha colpito più di tanto.


Ricordo la prima volta che mi hai visto. Mi hai guardato come se avessi avuto davanti un criminale, ma la vera criminale sei tu, Hayley. Tu mi hai rubato tutto, lasciandomi con niente. E ti odio, e ti amo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Precedente Segnalazione Mr. Troublemaker - accanto a te non ho paura" di Mew Notice Successivo Recensione " Un incontro all'improvviso (The Club Series Vol. 5) " di Lauren Rowe